Skip to content

New: La non accettazione di sè – Terza Parte

febbraio 12, 2010

In sintesi:

– ogni forma di non accettazione ha origine sociale, in quanto sociale, dialogico direbbe Martin Buber, è lo stesso processo che porta alla formazione dell’io

– la stessa forma piu’ estrema di non accettazione, l’odio di sè, non è mai tale in senso stretto; se ci si odia è perchè non veniamo riconosciuti per quello che noi crediamo di essere, e per quello che crediamo di meritare; non ci tributano quello che crediamo, viceversa, gli altri dovrebbero fare; è, in sostanza, una forma di amore per se stessi, spinto all’estremo.

– l’io sociale non è un qualcosa di definitivo e di oggettivo, ma, in quanto rapporto (di un rapporto), è sempre in bilico, e sempre passibile di mutamenti ed avoluzioni

– spesso capita che una determinata forma, o maschera, si cristallizzi, e non si riesca a levarsela di dosso (i drammi pirandelliani sono esemplari: i vari protagonisti si convincono a tal punto che quella forma rifletta la loro essenza, che non riescono piu’ a distaccarsene)

-qualsiasi processo di cambiamento può essere tale solo se riesce in qualche modo a sgretolare la maschera, l’io fittizio che non sentiamo rappresentativo, in quanto non funzionale e non funzionante, andando ad incontrare ed a creare una forma piu’ aderente a quel che noi realmente siamo ( o pensiamo di essere, qui la questione è delicata), e che risulti questa volta funzionante

-il miglioramento è nella rappresentazione di sè, mai nel cambiare quello che siamo; il carattere di ognuno è dato una volta per tutte.
Schopenhauer a proposito diceva: “il carattere è il destino di ognuno di noi”.

Il lavoro di fondo andrà fatto, da un lato in termini di autoanalisi, dall’altro, riuscendo a capire come ci rappresentiamo; sembrerà stupido, ma lo iato tra quello che crediamo di proiettare, e quello che realmente facciamo, alle volte è enorme (riprendentevi con una telecamera, e ve ne accorgerete)

Bisogna imparare a valorizzarci, a porci con gli altri, a comunicare noi stessi in maniera funzionante

Annunci

From → Uncategorized

Lascia un commento

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: